Comunicato IMU e TASI – Acconto 2019

In data 17/06 p.v. scade il termine per il pagamento dell’ACCONTO del tributo IMU per l’anno 2019.

La TASI non deve essere pagata.

 

Si ricorda che l’IMU si paga tramite modello F24 ed il calcolo spetta al contribuente in quanto il Comune NON è tenuto ad inviare modelli precompilati.

 

Sul sito istituzionale del Comune è presente un applicativo che consente di calcolare l’importo dovuto e stampare il modello per il pagamento, partendo dai dati catastali degli immobili.

 

L’Ufficio Tributi è a disposizione dei contribuenti per fornire assistenza e per qualsiasi chiarimento presso il Palazzo Comunale, negli abituali orari di apertura al pubblico; non è necessario appuntamento.

 

Di seguito si riportano le aliquote IMU deliberate per l’anno 2019 ed altre informazioni utili per il calcolo:

IMMOBILI ALIQUOTA SCADENZE (**) NOTE
Abitazioni principali NON classificate in A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze (una per tipo tra le categorie C/2, C/6 e C/7) Esenti
Abitazioni principali classificate in A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze (una per tipo tra le categorie C/2, C/6 e C/7) 0,60% 16/06 – 16/12 Detrazione di € 200,00
Seconde abitazioni concesse in uso gratuito a parenti in linea retta di primo grado e ai fratelli 0,84% 16/06 – 16/12 Occorre presentare dichiarazione al Comune
Seconde abitazioni concesse in uso gratuito a parenti in linea retta di primo grado, con contratto di comodato REGISTRATO (*) 0,84% 16/06 – 16/12 Imposta calcolata sul 50% della base imponibile – Occorre presentare dichiarazione al Comune
Terreni agricoli 1,06% 16/06 – 16/12
Terreni agricoli posseduti e condotti direttamente da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola Esenti
Aree fabbricabili 1,06% 16/06 – 16/12
Immobili strumentali agricoli Esenti
Altri immobili 1,06% 16/06 – 16/12

 

(*) La legge di Stabilità 2016 ha introdotto la riduzione del 50% della base imponibile per gli immobili, non accatastati in gruppi A/1, A/8 e A/9, concessi in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta entro il primo grado, con contratto registrato, a condizione che il comodante deve risiedere anagraficamente e dimorare abitualmente nello stesso comune in cui è sito l’immobile concesso in comodato, e non possieda un secondo immobile abitativo in Italia (può possedere al massimo un altro immobile abitativo nello stesso Comune, adibito a propria abitazione principale).

 

(**) La scadenza del 16/06 coincide con un giorno festivo, pertanto la stessa è prorogata al primo giorno seguente non festivo.

 

Si riportano gli orari di apertura al pubblico dell’Ufficio Tributi:

lunedì, mercoledì, venerdì: dalle ore 10.30 alle ore 13.30; sabato: dalle ore 10.30 alle ore 12.30;

giovedì: dalle ore 10.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30; martedì chiuso.

Contatti:

telefono 0733/560732-18-23

Email: ufficiofinanziario@comune.montecosaro.mc.it

Allegati

Scarica il comunicato [PDF - 336 KB - Ultima modifica: 03/06/2019]

Scarica la delega al calcolo dell'IMU [RTF - 86 KB - Ultima modifica: 03/06/2019]

Scarica la delega a terzi al ritiro del calcolo IMU [RTF - 83 KB - Ultima modifica: 03/06/2019]

Contenuto inserito il 03/06/2019

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Finanza e tributi

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità