Avvisi e segnalazioni

Martedì 11 ottobre 2011 – Torino

Per unire simbolicamente l’Italia, in occasione del Centocinquantenario dell’Unità, due ragazzi marchigiani stanno girando la penisola a bordo di due Vespa.

I mezzi impiegati per il giro d’Italia sono una 50 Special del 1978, colorata di arancione con il n. 1 sulla fiancata (chiamata “Generale Lee”, come l’omonima auto del telefilm Hazzard), guidata da Giorgio Serafino, nato nel 1975 a Civitanova Marche, e una 50L celeste del 1968 (a cui è stato dato nome “Anita”, in omaggio alla moglie di Garibaldi), guidata dalla moglie Giuliana Foresi, nata nel 1973 a Macerata.

I due “vespisti”, insieme a una quindicina di rappresentanti del Movimento dei Focolari (che sostiene l’iniziativa assieme all’Associazione Città per la fraternità), sono stati ricevuti oggi a Palazzo Civico dal presidente del Consiglio comunale Giovanni Maria Ferraris, in rappresentanza della Città.

Al presidente del Consiglio, così come avvenuto in altre città italiane, Giorgio e Giuliana hanno consegnato un messaggio di fratellanza, “per unire l’Italia nella bellezza e nella diversità, all’insegna dell’amore del prossimo e dell’ascolto reciproco” e si sono detti stupiti della grande accoglienza ricevuta a Torino e in tanti altri Comuni italiani.

Ferraris, nel congratularsi per l’impresa e lo spirito con cui viene affrontata, ha dichiarato che ” bisogna mantenere caldo il dialogo e il confronto con i cittadini. È dovere di ogni consigliere comunale in ogni parte d’Italia, per essere utili come amministratori al raggiungimento del bene comune”.

Il viaggio in Vespa, iniziato lo scorso 4 settembre dal Comune di Montecosaro (Macerata) che ha promosso l’iniziativa, si concluderà nella medesima città, dopo circa 6.000 chilometri (ne sono stati già percorsi più di 4.000). È possibile seguirlo on line sul sito www.terraeasfalto.it

Sabato scorso, i ragazzi sono stati ricevuti dal sindaco di Genova Marta Vincenzi, ieri sono stati a Bra (Cuneo) e questa sera saranno a Bard (Aosta). Dopodomani, giovedì 13 ottobre, ad accoglierli a Milano ci sarà il sindaco Giuliano Pisapia. Le tappe successive saranno: Bergamo, Trento, Venezia, Bologna, Ravenna e Loreto.

Il viaggio in Italia fa seguito alle ultime avventure dei due vespisti nel nord della Thailandia, in Laos e in Cambogia. Nel 2010, a bordo del Generale Lee, Giorgio e Giuliana hanno attraversato la Route 66 americana, da Chicago a Los Angeles, sfidando le avversità atmosferiche del deserto (tra cui, i 60 gradi della Death Valley), ma senza mai avere un guasto meccanico, seppure con numerose forature di pneumatici. Il tour degli USA è stato raccontato dallo stesso Giorgio nel libro “America in Vespa”, appena edito da Mursia e presentato ieri alla Libreria Coop di Torino.

Nella foto: I due vespisti accolti a Palazzo Civico dal presidente del Consiglio comunale Ferraris (con la fascia tricolore).

(M.Q.) – Ufficio stampa Consiglio comunale
Torino, 11 Ottobre 2011

Informazioni

Data di pubblicazione20/09/2010
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Montecosaro
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata